Tag Archives: Adrien Brody

Il treno per il Darjeeling

Il treno per il Darjeeling regia di Wes Anderson, 2007

Invisible ink and other stories di Jack Whitman

Jack Whitman (Jason Schwartzman), insieme ai fratelli Peter (Adrien Brody), e Francis (Owen Wilson), andando a riprendere l’auto, lasciata dal padre a riparare prima di morire, scopre la busta con il suo libro ancora chiusa e quindi il padre, a cui era dedicato, non l’ha mai letto.


In questo caso autore e libro non esistono.

Nel film appaiono anche altri libri ma purtroppo non sono riconoscibili.


 

Detachment – Il distacco

Detachment – Il distacco, regia di Tony Kaye, 2011

 The Fall of the House of Usher [La caduta della casa degli Usher] di Edgar Allan Poe

Nelle scene finali del film vediamo il professore Henry Barthes (Adrien Brody), che legge alcuni passi da La caduta della casa degli Usher, il racconto di Poe.

Da come la descrive si può ben intuire che la casa degli Usher non sia soltanto un decrepito edificio malandato e abbandonato a se stesso ma soprattutto uno stato d’animo.
… Durante un giorno triste buio e senza i suoni dell’autunno di quell’anno, un giorno nel quale le nuvole basse opprimevano i cieli, attraversai solitario in sella a un cavallo un tratto di campagna sorprendentemente desolato. Trascorsi un po di tempo, mentre si addensavano le ombre della sera, mi ritrovai davanti alla malinconica casa degli Usher. Non saprei dire come accadde ma non appena volsi lo sguardo a quella casa un’insopportabile senso di abbattimento invase il mio spirito. Contemplai la scena che mi si parava davanti le squallide mura i pallidi tronchi degli alberi decaduti una totale depressione dell’animo fu come un gelo, un naufragio, una nausea del cuore


 

Il pianista

Il pianista regia di Roman Polanski, 2002

Il mercante di Venezia di William Shakespeare

Il pianista Władysław Szpilman (Adrien Brody), trascinato in un centro per l’avviamento alla deportazione, chiede ad un giovane cosa stia leggendo e si sente rispondere:

… Se ci pungete, non sanguiniamo, se ci fate il solletico, non ridiamo, se ci avvelenate, non moriamo. E se ci fate un torto, non cercheremo di vendicarci…

Sono frasi tratte da Il mercante di Venezia, il libro che mostrerà a Władysław.