Tag Archives: 1969

Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue

Il prof. dott. Guido Tersilli primario della clinica Villa Celeste convenzionata con le mutue regia di a Luciano Salce, 1969

La paga del sabato di Beppe Fenoglio

Mentre il dott. Tersilli (Alberto Sordi), risponde al telefono la moglie Anna Maria (Ida Galli), legge il libro di Fenoglio.

DrTersilli - 04

DrTersilli - 09

[film segnalato da Giacomo Bencistà]

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Il libro di Fenoglio è una new entry in Librineifilm.

Di Luciano Salce avevo già inserito i film: La pecora nera e Il federale.

—————————————————————————————————————————

Vedo nudo

Vedo nudo regia di Dino Risi, 1969

Psicanalisi e politica di Herbert Marcuse

Nell’ultimo episodio, che è quello che poi da il titolo al film, Nanni (Nino Manfredi), una sera riceve nell’interessante, elegante, accogliente,  libertina e abbastanza banale casa, Luisa (Daniela Giordano), quando si accinge a mettere un disco viene inquadrato il libro di Marcuse.


L’amica

L’amica regia di Alberto Lattuada, 1969

♦ La spartizione di Piero Chiara
♦ Nanà
di Emile Zolà
♦ Therese e Isabelle
di Violette Leduc
♦ Il capitano Sora l’eroico leggendario alpino
di Luciano Viazzi
♦ Notes on the Synthesis of form di Christopher Alexander

La bella Lisa Marchesi (Lisa Gastoni) va a casa dell’ing. Franco Raimondi (Jean Sorel), si vedono librerie sullo sfondo, ma non è indivuabile nessun titolo.

Quando è a letto, con suo marito Mario (Gabriele Ferzetti), Lisa legge il giallo che Mario sta tenedo in mano.

Lisa mentre è alla stazione e ha in mano un libro, successivamente la vedremo intenta nella lettura e si capirà che si tratta del libro di Piero Chiara.

Vedremo anche l’esposizione di libri di un’edicola dove sono riconoscibili Zolà e Leduc.

Mentre Lisa è in libreria e sfoglia alcune riviste si vede il libro di Viazzi.


Quando Claudio (Ray Lovelock) esce dalla libreria viene raggiunto da Lisa e lui le fa vedere che ha rubato tre libri, anche se non sono riconoscibili.

In una delle scene finali, mentre Franco risponde al telefono, si vede sullo scaffale il libro di Christopher Alexander.


 

Cuore di mamma

Cuore di mamma regia di Salvatore Samperi, 1969

♦ Storia della magia
♦ Il primo cerchio
di Aleksandr Isaevič Solženicyn

Il libro sulla magia si nota fra quelli esposti mentre Lorenza (Carla Gravina) sta mettendo a posto dei libri e si accorge che un cliente sta rubando alcuni volumi.

Quando una cliente entra in libreria cercando un libro per il figlio a letto con gli orecchioni il libraio le suggerisce alcuni titoli: Le Fiabe di Anderson, L’isola del tesoro, Alice nel paese delle meraviglie, il giro del mondo in 80 giorni, la signora non accetta nessuno dei titoli proposti e il commesso le porge un libro. La signora legge il titolo Marchese De Sade – Justine o le sventure della virtù, e chiede al libraio di cosa si tratta e lui le risponde:

E’ la storia di un’orfanella.

Poco dopo viene inquadrata la vetrina esterna dove è in evidenza il libro di Solženicyn

Un’altra cliente della libreria chiede se sono disponibili Le massime di Mao Tse Tung in lingua originale, al che il libraio la informa che arriveranno la settimana prossima.

Quando Lorenza alla fine del film viene licenziata dalla libreria sono inquadrati altri libri esposti (ma non sono riconoscibili).