Tag Archives: Philip Roth

Infedele per caso

Infedele per caso regia di Josh Appignanesi, 2010

Hebrew For All di Harold Levy
Jewish Travel guide 1999 di Vallentine Mitchell
Front page Israel di The Jerusalem Post
The Passionate People di Roger Kahn
Portnoy’s Complaint [Il lamento di Portnoy] di Philip Roth
The Joys of Yiddish di Leo Rosten
Serious illnesses

Mahmud Nasir (Omid Djalili), è stato adottato da una famiglia musulmana, ma scopre che i veri genitori sono ebrei. Per avvicinare il padre in fin di vita dovrà mostrarsi un vero ebreo e ricorrerà a Lenny (Richard Schiff), un ebreo che abita di fronte casa per farsi una formazione base.
Nella casa di Lenny viene inquadrato uno scaffali di libri, alcuni dei quali verranno letti da Mahmud.

Anche la moglie Saamiya Nasir (Archie Panjabi), trovando in casa il libro di Roth, lo sfoglierà con stupore.


 

Paris-Manhattan

Paris-Manhattan regia di Sophie Lellouche, 2012

Miles: L’autobiographie di Miles Davis
Etudes Freudienne
La femme à Vienne au temps de Freud di Celia Bertin
Les Possédés [I demoni] di Fyodor Dostoyevsky
L’Homme né d’un homme di Diercxsens Marie
La Valse aux adieux [Il valzer degli addii] di Milan Kundera
Pastorale américaine [Pastorale americana] di Philip Roth

Il film inizia con una carrellata nella stanza di Alice (Alice Taglioni), e si possono vedere vari libri ed altre cose, poi vediamo che Alice prende il libro di Dostoyevsky e inizia a leggerlo.

Quando i genitori di Laura (Margaux Châtelier), salgono nella sua camera lei giustifica il disordine citando Kundera:

… il desiderio di ordine è un desiderio di morte …

In una scena successiva vedremo il padre di Alice (Michel Aumont), mentre è a letto con il libro di Roth.