Tag Archives: Jena Malone

Donnie Darko

Donnie Darko regia di Richard Kelly, 2001

It di Stephen King
The Destructors di Graham Greene
Attitudinal Beliefs di Jim Cunningham
A brief history of time di Stephen William Hawking
The philosophy of time travel di Roberta Sparrow

All’inizio del film vediamo Rose Darko (Mary McDonnell), madre di Donnie, che in giardino sta leggendo il libro di Stephen King.

Vediamo poi Donnie (Jake Gyllenhaal) che sul letto di camera sua sta leggendo un libro, (molto probabilmente quello di Greene).

Anche il padre Eddie (Holmes Osborne) è a letto alle prese con un libro (ma non è riconoscibile).

Nella scuola di Donnie un insegnante Kitty Farmer (Beth Grant), tiene in braccio e in evidenza il libro di Jim Cunningham (probabilmente inesistente).

Nella classe di Donnie, Karen (Drew Barrymore) l’insegnante, lege il seguente passaggio dal racconto The Destructors (1964).

… Vi sarebbero stati titoloni sui giornali, nelle bande di adulti, capi-scommessa alle gare di lotta avrebbero accolto con rispetto la notizia della distruzione della casa del vecchio Miseria. Era come se quel piano se lo fosse portato dietro tutta la vita, vagliandolo durante le stagioni. E ora, quindicenne, lo avesse cristallizzato, insieme al tormento della pubertà …

Al termine della lettura invita i ragazzi ad un commento in merito.

Sempre a scuola Donnie manifesta il suo interessa al professore di fisica Monnitoff (Noah Wyle), per i viaggi nel tempo, il docente, entusiasmato dall’interesse dello studente per l’argomento prima gli parla del libro di Hawking, poi il professore consegna a Donnie una copia del libro di Roberta Sparrow (nonna Morte).

Il libro della Sparrow (probabilmente inesistente) verrà letto da vari personaggi del film: Eddie, Dott.ssa Lilian Thurman (Katharine Ross) Gretchen (Jena Malone).


 

Into the Wild – Nelle terre selvagge

Into the Wild – Nelle terre selvagge regia di Sean Penn, 2007

Edible wild plants: a North American field guide di Thomas S. Elias, Peter A. Dykeman
The gold cell di Sharon Olds
War and Peace [Guerra e pace]
di Lev Tolstoj
♦ The Death Of Ivan Ilych [La morte di Ivan Ilych]
di Lev Tolstoj
The Call of the Wild [Il richiamo della foresta]
di Jack London
♦ White Fang [Zanna Bianca]
di Jack London
Taras bulb di Nicolai Gogol
Walden, and Civil disobedience di Henry David Thoreau
The Spectator Bird di Wallace Earle Stegner
Doctor Zivago [Il dottor Zivago]
di Boris Pasternak
Family Happiness [La felicità domestica]
di Lev Tolstoj
♦ Crime and Punishment [Delitto e castigo]
di Fëdor Dostoevskij
Tanaina Plantlore, Dena’ina K’et’una a cura dell’Alaska Natural History Association

Nella sua avventura  attraverso gli Stati Uniti Christopher (Emile Hirsch),  si porta dietro il libro sulle piante.

Quando dopo la cerimonia di laura Christopher, insieme a sua sorella Carine (Jena Malone) raggiunge i genitori al ristorante, prima di scendere dall’auto le da un libro dicendole che è pieno di belle poesie, il libro è The gold cell.

Vediamo poi Christopher nella sua stanza mentre si prepara alla sua fuga dalla società e si vedono i libri che poi successivamente almeno in parte abbandonerà.

Il libro di Pasternak,  Doctor Zivago, viene inquadrato all’interno del bus mentre Christopher vive la sua avventura in Alaska.

Anche il libro di London, The Call of the Wild,viene inquadrato durante il Capitolo 3 del film.

Sulla bancarella di Rainey (Brian Dierker) è riconoscibile Crime and Punishment.

Vediamo poi Christopher, raggiunta l’Alaska,  mentre legge un brano da La felicità domestica.

… Ho vissuto molto, e ora credo di aver trovato cosa occorra per essere felici: una vita tranquilla, appartata, in campagna. Con la possibilità di essere utile alle le persone che si lasciano aiutare, e che non sono abituate a ricevere. E un lavoro che si spera possa essere di una qualche utilità; e poi riposo, natura, libri, musica, amore per il prossimo. Questa è la mia idea di felicità. E poi, al di sopra di tutto, tu per compagna, e dei figli forse. Cosa può desiderare di più il cuore di un uomo? …

Sempre in Alaska Christopher  legge un brano da Il dottor Zivago nel Magic Bus.

… per un attimo le parve di riscoprire lo scopo della sua vita era sulla terra per cogliere il significato del suo incanto selvaggio e chiamare ogni cosa con il suo vero nome. …

Quando ormai la selvaggina scarseggia, Christopher è costretto a mangiare alcune piante e controllando nel libro di botanica fa la terribile scoperta di aver mangiato una pianta velenosa.