Tag Archives: J. D. Salinger

Matilda 6 mitica

Matilda 6 mitica regia di Danny DeVito, 1996

♦ The Pickwick Papers [Il circolo Pickwick] di Charles Dickens
Lorna Doone di Richard Doddridge
The Adventures of Tom Sawyer [Le avventure di Tom Sawyer] di Mark Twain
For Whom the Bell Tolls [Per chi suona la campana] di Ernest Hemingway
Kim di Rudyard Kipling
Lord Jim di Joseph Conrad
Sonnets di William Shakespeare
From Here to Eternity [Da qui all’eternità] di James Jones
Ivanhoe di Walter Scott
The Catcher in the Rye [Il giovane Holden] di J. D. Salinger
Oliver Twist di Charles Dickens
Moby Dick di Herman Melville
♦ The Wind in the Willows [Il vento tra i salici] di Kenneth Grahame

Molti libri si vedono sul carretto che usa Matilda (Mara Wilson), per portarsi i libri a casa dalla biblioteca, altri sono riconoscibili fra quelli disposti sul pavimento della sua camera.

Matilda6Mitica_Logo05

Matilda6Mitica_Logo02

Matilda6Mitica_Logo03

Matilda6Mitica_Logo10

Matilda6Mitica_Logo14

Mentre il padre, la madre e il fratello guardano programmi demenziali alla televisione Matilda legge Moby Dice che il padre gli toglierà di mano e ne strapperà anche le pagine.

Matilda6Mitica_Logo18

Matilda6Mitica_Logo21

Quando la maestra Honey (Embeth Davidtz), va a trovare la famiglia Wormwood andandosene lascerà il libro di GrahameMatilda6Mitica_Logo24Nella scena finale vedremo Matilda che leggerà insieme alla signorina Honey Moby Dick .

Matilda6Mitica_Logo30


Il regista era già apparso con il film Duplex – Un appartamento per tre. 

 

Per quanto riguarda i libri possiamo dire che Lorna DooneKim  e Da qui all’eternità sono alla prima apparizione in Librineifilm come ovviamente i loro autori, mentre Il circolo Pickwick, Oliver Twist, Per chi suona la campana sono delle new entry in Librineifilm ma loro autori erano già presenti con almeno un libro.
Lord Jim, Il vento tra i salici e Ivanhoe, sono alla seconda presenza, Le avventure di Tom Sawyer e I sonetti di Shakespeare, sono alla terza presenza, Moby Dick invece raggiunge le cinque presenze, ma Il giovane Holden primeggia con otto presenze.


Beautiful Creatures – La sedicesima luna

Beautiful Creatures – La sedicesima luna regia di Richard LaGravenese, 2013

Tropic of Cancer [Tropico del cancro] di Henry Miller
Slaughterhouse-Five [Mattatoio 5] di Kurt Vonnegut
The Berlin Stories di Christopher Isherwood
Fountainhead [La fonte meravigliosa] di Ayn Rand
The Catcher in the Rye [Il giovane Holden] di J. D. Salinger
Naked Lunch [Pasto nudo] di William S. Burroughs
You get So Alone at Times That It Just Makes Sense [Tutto il giorno alle corse dei cavalli e tutta la notte alla macchina da scrivere] di Charles Bukowski
To Kill a Mockingbird [Il buio oltre la siepe] di Harper Lee
♦ What Matters Most Is How Well You Walk Through The Fire di Charles Bukowski

Vediamo all’inizio del film la scrivania di Ethan (Alden Ehrenreich), dove insieme al suo quaderno per schizzi possiamo vedere il libro di Miller.

Una carrellata successiva di copertine di libri la vediamo fissata alla carta geografica del mondo che ha nella sua stanza.

 

Ritroviamo il libro di Vonnegut in mano a Ethan mentre lo sta leggendo in classe.

Quando Lena (Alice Englert), sale sulla macchina di Ethan la vediamo prendere e sfogliare il libro di poesie You get So Alone at Times That It Just Makes Sense, lo stesso libro che poi Ethan leggerá.

“Alcune persone non impazziscono mai. Che vita veramente orribile devono vivere: gente maledettamente noiosa, su tutta la Terra, che riproduce altra gente noiosa. Che spettacolo dell’orrore, la Terra ne brulica

Durante una lezione di letteratura la professoressa terrà alcune lezioni sul libro Il buio oltre la siepe, che i ragazzi hanno letto durante l’estate.

Verso la fine del film Ethan incontrerà Lena in biblioteca e vedrà un altro  libro di poesie di Bukowski, What Matters Most Is How Well You Walk Through The Fire, Lena glielo regalerà e poi in auto Ethan leggerà: 

C’è un posto nel cuore
che non sarà mai riempito.
Uno spazio.
Lo conosceremo più che mai.
C’è un posto nel cuore
che non può essere riempito.
E noi aspetteremo,e aspetteremo
in quello spazio.


Il regista è alla prima apparizione in Librineifilm, mentre per quanto riguarda i libri:
La fonte meravigliosa e il Tropico del cancro raggiungono le tre presenze, Il buio oltre la siepe raggiunge le quattro presenze mentre Il giovane Holden diventa il libro più presente in Librineifilm raggiungendo le sette presenze.


Pleasantville

Pleasantville regia di Gary Ross, 1998

The Adventures of Huckleberry Finn [Le avventure di Huckleberry Finn] di Mark Twain
The Catcher in the Rye [Il giovane Holden] di J. D. Salinger
The world of art di Edward Bissell
Lady Chatterley’s Lover [L’amante di Lady Chatterley] di David H. Lawrence

Dopo che le cose hanno cominciato ad avere colore nel mondo di Pleasantville, un ragazzo mostra un libro a David (Tobey Maguire), e il libro è Le avventure di Huckleberry Finn.

Pleasentville - 01

Pleasentville - 04

Pleasentville - 07

Pleasentville - 08

Dopo che il libro di Twain ha cominciato a riempirsi di pagine scritte un ragazzo porge a David un altro libro e David gli dice che –  è bellissimo è la storia di Holden Caulfield -.

Pleasentville - 12

Pleasentville - 13

Vediamo poi David portare un grosso librone d’arte a Bill (Jeff Daniels), visto che gli piace dipingere.

Pleasentville - 20

Pleasentville - 21

Pleasentville - 22

Pleasentville - 23

Pleasentville - 24

Pleasentville - 26

Tornando a casa David trova la sorella Jennifer (Reese Witherspoon), che sta leggendo un libro di Lawrence ma solo in una scena successiva sarà possibile individuare quale.

Pleasentville - 41

Pleasentville - 62

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Il libro di Mark Twain era già apparso nei film: The Reader – A Voce alta e La scelta di Barbara

Il libro di J. D. Salinger è ormai molto presente, infatti l’abbiamo già trovato nei film:  Ipotesi di complotto, Shining, Fahreneit 451, Noi siamo infinitoThe Dreamers – I sognatori

Il libro di David H. Lawrence era già apparso anch’esso nel film The Reader – A Voce alta

Del libro d’arte di Edward Bissell non si hanno notizie.

—————————————————————————————————————————

The Dreamers – I sognatori

The Dreamers – I sognatori regia di Bernardo Bertolucci, 2003

The Catcher in the Rye [Il giovane Holden] di J. D. Salinger
Trip to Hanoi di Susan Sontag
Isabelle di André Gide
Eléments de physiologie humaine
♦ I pensieri di Mao
di Mao Tse-tung

Il libro di Salinger, insieme a quello della Sontag appaiono quando viene inquadrata la scrivania di Matthew (Michael Pitt), e lui sta scrivendo una lettera.

TheDreamers- 06

TheDreamers- 02

TheDreamers- 04

Mentre i due incalliti cinefili Matthew e Theo (Louis Garrel), discutono sulla differenza tra due grandi protagonisti del cinema comico tra Keaton e Chaplin, Isabelle (Eva Green), ascoltando Janis Joplin legge il libro di Gide.

TheDreamers- 21

TheDreamers- 23

Vediamo poi la camera di Isabelle e fra le varie cose e i vari libri che vengono inquadrati c’è anche il libro Eléments de physiologie humaine.

TheDreamers- 34

TheDreamers- 38

TheDreamers- 37

TheDreamers- 39

Vediamo poi Theo leggere, con la luce proveniente del busto di Mao luminoso, alcuni passi da un libretto rosso:

La révolution n’est pas un dîner de gala. Elle ne se fait pas comme une oeuvre littéraire, un dessin ou une broderie. Elle ne peut peut s’accomplir avec autant d’élégance, de tranquillité et de délicatesse ou avec autant de douceur, d’amabilité, de courtoisie, de retenue et de générosité d’âme. La révolution c’est un soulèvement, un acte de violence par lequel une classe en renverse une autre

Indubbiamente si tratta dei pensieri del famoso rivoluzionario e dittatore cinese.

TheDreamers- 41

. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . .

Il libro di Salinger era già apparso nei film:

Ipotesi di complotto
Shining
Fahreneit 451
Noi siamo infinito
Controcorrente

Il libro di Mao Tse-tung era già apparso nei film:

La pecora nera

—————————————————————————————————————————

Noi siamo infinito

Noi siamo infinito regia di Stephen Chbosky, 2012

 To Kill a Mockingbird [Il buio oltre la siepe] di Harper Lee
  The Catcher in the Rye [Il giovane Holden] di J. D. Salinger
  The great Gatsby [Il grande Gatsby] di Scott Fitzgerald
  On the road [Sulla strada] di Jack Kerouac
  A separate peace di John Knowles

Charlie (Logan Lerman) inizia il primo anno di scuola superiore, e il professore di letteratura informa i ragazzi che studieranno il libro di Harper Lee, .all’uscita di classe un altro allievo prende il libro a Charlie e gli strappa la copertina.

Il libro di Harper Lee finirà su una mensola in camera di Charlie.

Il professor Anderson (Paul Rudd) consegna a Charlie il libro di Salinger dicendogli: “Questo era il mio libro preferito da ragazzo, è la mia copia ma voglio che l’abbia tu”

In una successiva inquadratura vediamo che sono aumentati i libri sullo scaffale di Charlie e si possono riconoscere: The great Gatsby, On the Road, A separate Peace, The Catcher in the Rye, e un libro di Camus.

Vediamo poi Charlie che ha sul vassoio un libro e la sua ragazza prendendolo commenta: “Walter, l’avrei intitolato Sul lago palloso”, probabilente si tratta di The Lady of the Lake di Walter Scott.

Durante la festa per Sam (Emma Watson), che dovrò andare alla Penn State University, Charlie per donarle una parte di se le regala i suoi libri.

In una delle scene finali del film vediamo Charlie che sta scrivendo a macchina e alla sua sinistra sulla scrivania si vede un libro, ma purtroppo non è riconoscibile.


Fahrenheit 451

Fahrenheit 451 regia di François Truffaut, 1966

In ricordo di Ray Bradbury
(Waukegan, agosto 1920 – Los Angeles, giugno 2012)

Don Quixote [Don Chisciotte] di Miguel de Cervantes
The Picture of Dorian Gray [Il ritratto di Dorian Gray] di Oscar Wilde
The Moon and Sixpence [La luna e sei soldi] di W. Somerset Maugham
David Copperfield di Charles Dickens
Lewis et Irène di Paul Morand
Othello, the Moor of Venice di William Shakespeare
Vanity Fair [La fiera delle vanità] di William Makepeace Thackeray
Madame Bovary di Gustave Flaubert
Le Monde à côté di Gyp
Alice’s adventures in Wonderland & Through the looking-glass
[Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie] di Lewis Carroll
She Might Have Been Queen di Geoffrey Bocca
Mein Kampf
di Adolf Hitler
Interglossa
di Lancelot Hogben
The World af Salvador Dalì
by Robert Descharnes
Les Negres
di Jean Genet
My Auto-Biography
di Charlie Chaplin
Robert ce soir
di Pierre Klossowski
Confessions of an Irish Rebel [Confessioni di un ribelle irlandese] di Brendan Behan
Moby Dick di Herman Melville
The Adventures of Tom Sawyer [Le avventure di Tom Sawyer] di Mark Twain
Sermons and Soda Water di John O’Hara
The Mystery of Jack the Ripper
di Leonard Warburton Matters
Fathers and Sons 
[Padri e figli] di Ivan Turgenev
The Thief’s Journal
[Diario del ladro] di Jean Genet
Jane Eyre di Charlotte Bronte
Le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi
Rebus: Roman di Paul Gégauff
The Catcher in the Rye [Il giovane Holden] di J. D. Salinger
Zazie Dans Le Metro [Zazie nel metrò] di Raymond Queneau
Journal of the plague year [La peste di Londra] di Daniel Defoe
In ze pocket di Walter S. Tevis
Mad Stuff di Willie Fennell
The brothers Karamàzov [I fratelli Karamàzov] di Fëdor Dostoevskij
Lolita di Vladimir Vladimir Nabokov

Il film inizia con l’irruzione della squadra dei pompieri in un appartamento dove trovano il Don Chisciotte nascosto in un lampadario e altri libri nel televisore e nel mobile condizionatore.

Il bambino ha in mano il libro La luna e sei soldi, che gli viene tolto di mano e gettato fra gli altri per il rogo, dove si vede anche il libro di O. Wilde.

Quando Montag (Oskar Werner) arriva a casa, mentre la moglie sta dormendo, recupera il libro nascosto di Dickens e ne inizia la lettura.

1
Nasco
Se io stesso risulterò essere l’eroe della mia stessa vita, o se questa mia posizione sarà occupata da qualcun altro, è cosa che sarà decisa. Intanto, per cominciare la storia della mia vita col principio di essa registro il fatto di essere nato (a quanto mi si dice e credo) di venerdì a mezzanotte. Fu osservato che l’orologio cominciò a rintoccare e io a vagire simultaneamente.

Assistianmo all’irruzione dei pompieri nella casa della vicina che aveva iniziato Montag alla lettura, dove le inquadrature sui libri sono svariate.

Montag al rientro a casa riprenderà il libro di David Copperfield e leggerà a sua moglie e alle amiche, suscitanto in loro forte commozione, i seguenti passi;

… «Non v’è peggiore disparità nel matrimonio del disaccordo in fatto di carattere e di idee». Neppure queste parole avevo dimenticate. M’ero sforzato di adattare Dora a me, e non c’ero riuscito. Non mi restava che adattarmi a Dora, per essere felice . . .  E così il secondo anno fu molto più felice del primo; e, cosa ancora migliore, la vita di Dora fu piena di sole. Ma col passare dell’anno, Dora divenne debole. Speravo che delle manine più lievi l’avrebbero rafforzata… e che un sorriso sul seno avrebbe fatto di lei una donna. Non era destino. La mia piccola Dora. Pensavamo che entro pochi giorni l’avremmo vista correre qua e là… ma ci dissero di aspettare ancora qualche giorno, e poi ancora…  eppure continuava a non correre e neanche a camminare. Iniziai a portarla di sotto in braccio ogni mattina, e di sopra ogni sera ma a volte, quando la portavo su, la sentivo più leggera tra le braccia.  Mi coglieva una sensazione di vuoto mortale come se mi stessi avvicinando ad una regione gelata ancora invisibile che mi rendeva insensibile. Evitavo di riconoscere questa sensazione con un nome o di soffermarmici a riflettere fino ad una certa notte, quando la sensazione era molto forte e la mia mano l’aveva lasciata col consueto: ‘Addio, piccolo bocciolo’. Mi sedetti alla scrivania da solo e cercai di pensare a come fosse fatale quel nomignolo e a come il bocciolo si fosse avvizzito senza sbocciare rimanendo sul ramo. …

Montag al rientro a casa riprenderà il libro di David Copperfield e leggerà a sua moglie e alle amiche, suscitanto in loro forte commozione, i seguenti passi:

Vedremo poi dopo il tradimento della moglie Montag costretto a bruciare i propri libri e fra le fiamme è possibile riconoscerne molti.


Shining

Shining regia di Stanley Kubrick, 1980

 The Catcher in the Rye [Il giovane Holden] di J. D. Salinger

Mentre si svolge il colloquio di assunzione di Jack Torrance (Jack Nicholson), la scena di sposta dall’ufficio del direttore dell’albergo alla cucina di casa Torrance, dove Wendy (Shelley Duvall), mentre fa colazione con il figlio Danny, legge il libro di Salinger.

Successivamente vediamo le pagine del presunto romanzo che Jack vorrebbe completare nei cinque mesi di permanenza all’Overlook Hotel.

Shelly mentre sfoglia la risma trova solo la stessa frase infinitamente ripetutaSi tratta di pagine e pagine con la sola scritta:

All work and no play makes Jack a dull boy


Ipotesi di complotto

Ipotesi di complotto regia di Richard Donner, 1997

 The Catcher in the Rye [Il giovane Holden] di J. D. Salinger
 In the Irons: Show Jumping, Dressage and Eventing in North America di Gary J. Benson e Phil Maggitti
  As a man Thinketh di James Allen
  The Runes di Horik Svensson
  American Dreams di Sapphire

Vediamo nella parte iniziale del film Jerry Fletcher (Mel Gibson) che rientrando in casa prende una delle copie che ha sullo scaffale del libro di Salinger.

Successivamente quando la collaboratrice del procuratore Alice Sutton (Julia Roberts) guarda nel cassetto del comodino dell’ospedale dove era ricoverato Jerry trova una copia dello stesso libro. Il poliziotto nella stanza ricorderà che anche Chapman, ne aveva con se una copia quando assassinò John Lennon, e ne fu trovata una copia anche nella casa l’attentatore di Ronald Reagan.

Quando Jerry accompagna Alice nel suo appartamento lei si mette a curiosare in giro e vede un libro sui cavalli che Jerry utilizza per fare alcuni disegni, poi si vede una libreria e sullo scaffale ci sono molte copie di varie edizioni del libro di Salinger.

John poi entrerà da Barnes & Noble per cercare ancora una copia del libro di Salinger e il suo l’acquisto segnalerà agli agenti della CIA la localizzazione.


Controcorrente

Controcorrente regia di Peter Callahan, 2009

♦ The Hudson
♦ The Oxford Companion to Music
♦ Atonement [Espiazione] di Ian McEwan
♦ Nine Stories [Nove storie] di J.D. Salinger
♦ 100000+ names babes di Bruce Lansky

Quasi tutti i libri vengono inquadrati nella libreria di Paul (Joseph Fiennes).

Il libro dei nomi dei bambini invece è quello che ha in mano la moglie di Paul, Amy (Pell James)