Tag Archives: Bradley Cooper

Il lato positivo – Silver Linings Playbook

Il lato positivo – Silver Linings Playbook di David O. Russell, 2012

 A Farewell to Arms [Addio alle armi] di Ernest Hemingway
Lord of the Flies [Il signore delle mosche] di William Golding

Il libro di Hemingway è quello che legge Pat  (Bradley Cooper) e che una volta terminato lo farà andare in escandescenze fino a gettarlo dalla finestra.

Quando Pat si presenta da Tiffany (Jennifer Lawrence) ha in mano un giornale sportivo e il libro di Golding, ma lei glieli butta fuori dal garage esclamando:

“… Posso dirti tutto su ‘Il signore delle mosche’, c’è un gruppo di ragazzi su un isola e hanno uno strombo, una conchiglia,  e chiunque abbia la conchiglia ha il potere e può parlare e se tu non hai la conchiglia allora non hai il potere. E c’è anche un cicciottello poi e lo chiamano Piggy e sono molto cattivi e poi c’è un omicidio. Insomma l’umanità è fetente non c’è niente di positivo.”
“Wow che fantastica sinossi” gli risponde Pat.


Limitless

Limitless regia di Neil Burger, 2011

♦ R. J. L. Phillips: Justice of the court his life and opinions di L. Dixon III
Sevilla en color
Cabinet of Curiosities di Simon Welfare, John Fairley
Frozen music
Weave a Wicked Web di Paul Kruger
The Year of Magical Thinking: The Play [L’anno del pensiero magico] di Joan Didion
Illuminatig the dark fields – mapping the american psyche di Edward Morra

Quando Eddie Morra (Bradley Cooper), prende per la prima volta il presunto farmaco sperimentale datogli dal cognato, riesce a ricordarsi del libro di legge che Valerie (T.V. Carpio), ha nella borsa.
Il libro di legge su R. J. L. Phillips, e sul quale Valerie riesce a scrivere la tesi R. J. L. Phillips and the tradition of judicial restraint, sembra però essere inesistente.

Eddie fa un po di ordine nel suo caotico appartamento e quando tutto è a posto viene inquadrata una pila di libri dove ne sono riconoscibili alcuni.

Sempre nell’appartamento di Eddie, ma in una scena successiva, viene inquadrato il telefono e solo il libro di Didion è riconoscibile.

Dodici mesi dopo il suo libro sarà un best-seller e lui si candiderà per un seggio al senato, ovviamente il libro non esiste.