Tag Archives: 2013

Viva la libertà

Viva la libertà regia di  Roberto Andò, 2013

 Joséphin Péladan. Essai sur une maladie du lyrisme di Christophe Beaufils
Lettre aux anglais di Georges Bernanos
L’etoile rose di Dominique Fernandez
Ethique et politique di Henri Hude
L’illusione di vivere di Giovanni Ernani

Rifugiatosi a Parigi da una vecchia amica vediamo Enrico Oliveri (Toni Servillo), mentre osserva alcuni libri, se ne possono riconoscere alcuni.
Fra i libri che Enrico prende in mano il libro vediamo anche quello che il fratello ha scritto con lo pseudonimo di Giovanni Ernani.
 Quando poi Andrea Bottini (Valerio Mastandrea), andrà a trovare il prof. Ernani vedremo nuovamente il libro (inesistente) L’illusione di vivere, che il professore consegnerà a Andrea.

[film segnalato da Paolo Porfiri]


Escape Plan – Fuga dall’inferno

Escape Plan – Fuga dall’inferno regia di Mikael Håfström, 2013

Compromising correctional institution security di Ray Breslin
Medical Ethics

Il libro che vediamo più volte in questo film è quello (inesistente), sulla sicurezza delle carceri scritto da Ray Breslin (Sylvester Stallone).

La prima apparizione del libro avviene nella scena in cui viene ingaggiato da Jessica Miller (Caitriona Balfe), inviata per conto della CIA, per verificare la sicurezza di un nuovo carcere high-tech la Tomba.

Vedremo poi il libro sul tavolo di Willard Hobbes (Jim Caviezel), il direttore del carcere, libro che sarà poi consultato successivamente dal direttore.

 

Vedremo anche, sul tavolo del dott. Kyrie (Luca Semeraro), un libro di etica medica.


 

Il grande Gatsby

Il grande Gatsby regia di Baz Luhrmann, 2013

Three Soldiers [I tre soldati] by John Dos Passos
Ulysses [Ulisse] di James Joyce

Dopo aver sognato a Yale di fare lo scrittore Nick Carraway (Tobey Maguire), si trasferisce a Long Island, e nel disfare i bagagli vediamo alcuni libri fra i quali possiamo riconoscere I tre soldati e l’Ulisse.

 


Questione di tempo

Questione di tempo regia di Richard Curtis, 2013

Our game [La passione del suo tempo] di John le Carré
The Best Man’s Speech & Duties di confetti.co.uk
Great Expectations [Grandi speranze] di Charles Dickens
Arthur & George [Artur e George] di Julian Barnes
Trash di Andy Mulligan

Il libro di Le Carrè appare fin dall’inizio del film in mano al padre di Tim (Bill Nighy).

L’imbranato amico di Tim, Rory (Joshua McGuire), in un ipotetico discorso da fare per il matrimonio di Tim mostra un libro di frasi fatte.

Quasii alla fine del film assistiamo alla scena in cui ilpadre di Tim legge a Tim (Domhnall Gleeson), alcuni passi tratti da un libro di Dickens.

…  Penso che i Romani, dovessero irritarsi  l’uno con l’altro enormemente con quei loro nasi, e forse diventarono il popolo
irrequieto che sappiamo per questo. In ogni caso, il naso aquilino di Wopsle irritò talmente me

Quando Tim saluta la moglie Mary (Rachel McAdams), possiamo intravedere sul comodino il libro di Julian Barnes nell’edizione che ha un orologio in copertina.

L’ultimo libro in ordine di apparizione è il libro per ragazzi che legge Rory sulla panchina.

[film segnalato da Paolo Porfiri]


 

Se sposti un posto a tavola

Se sposti un posto a tavola regia di Christelle Raynal, 2013

L’amour dure trois ans [L’amore dura tre anni] di Frédéric Beigbeder

Il libro di Beigbeder lo vediamo fin dall’inizio del film, infatti è il libro che Marie (Louise Monot), legge sul treno per Avignone quando Eric (Lannick Gautry), anch’esso diretto ad Avignone si mette a sedere accanto a lei.


Sotto assedio – White House Down

Sotto assedio – White House Down regia di Roland Emmerich, 2013

Conversations With Myself di Nelson Mandela, Barack Obama

In una delle tante concitate scene, che si svolgono all’interno della Casa Bianca, mentre John Cale (Channing Tatum), e il Presidente (Jamie Foxx), sono nelle stanze presidenziali, viene inquadrata una copia del libro di Mandela con la prefazione di Barack Obama.


 

The English Teacher

The English Teacher regia di Craig Zisk, 2013

Little women [Piccole donne] di Louisa May Alcott
Wuthering Heights [Cime tempestose] di Emily Brontë
One Hundred Years of Solitude [Cent’anni di solitudine] di Gabriel García Márquez

Vediamo all’inizio del film la piccola Linda Sinclair, che da adulta sarà interpretata da  Julianne Moore,  intenta nella lettura di alcuni classici della letteratura.

La rivediamo poi cresciuta dedicarsi alla lettura del capolavoro di Márquez.


 

La migliore offerta

La migliore offerta regia di Giuseppe Tornatore, 2013

Agoraphobia di John Lightwave
Tales of the South Pacific [Nostalgia del Pacifico] di James A. Michener
The Sixth Commandment [Il sesto comandamento] di Lawrence Sanders

 

Vediamo il battitore d’aste Virgil Oldman  (Geoffrey Rush), dopo aver avuto l’incarico di stimare i beni presenti in una villa dove vive anche una misteriosa ragazza affetta da agorafobia.

Virgil incuriosito e affascinato dalla sconosciuta cerca di documentarsi sulla sua malattia e lo vediamo cercare alcuni libri sull’argomento.

Accanto all’introvabile libro di John Lightwave possiamo individuare dalle costole i libri di Michener e Sanders.


 

Saving Mr. Banks

Saving Mr. Banks regia di John Lee Hancock, 2013

Teachings Of Gurdjieff di Charles Stanley Nott

Vediamo all’inizio del film sulla scrivania della scrittrice australiana Pamela Lyndon Travers (Emma Thompson), il libro sul resoconto di alcuni anni trascorsi con il filosofo escrittore mistico Gurdjieff di cui Pamela, creatrice di Mary Poppins, era stata allieva.


 

The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca

The Butler – Un maggiordomo alla Casa Bianca regia di Lee Daniels, 2013

A study of Addison disease
Race, Reform and Rebellion: The Second Reconstruction in Black America, 1945-1982 di Manning Marable

Vediamo Cecil Gaines (Forest Whitaker), maggiordomo della Casa Bianca, che a letto sta sfogliando il libro sul morbo di Addison, (la malattia dei Kennedy), libro sul quale non ho reperito ulteriori informazioni.

Vediamo poi Cecil Gaines in età avanzata che, frugando fra le cose del figlio Louis (David Oyelowo), prende in mano un libro in cui si parla dei primi movimenti di protesta neri ai quali si era avvicinato Louis.