L’amore ha due facce

Spread the love

L’amore ha due facce regia di Barbra Streisand, 1996

♦ Absolute truth? [Verità assoluta?] di Gregory Larkin
English Prose
American Literature
The English Philosophers from Bacon to Mill di Edwin A. Burtt

Il film inizia con il professor Gregory Larkin (Jeff Bridges), della Columbia University, che cita una frase di Socrate:

… se misura e simmetria sono assenti da qualsiasi composizione in qualsiasi forma, la rovina spetta sia agli elementi che alla composizione …

Successivamente alla presentazione del suo libro Verità assoluta? Larkin cita una frase di Cartesio

… Che io sia sveglio o che io dorma, due più tre faranno sempre cinque, il quadrato non potrà mai avere più di quattro lati …

Anche la professoressa Rose Morgan (Barbra Streisand) insegna alla Columbia University e nella sua lezione di letteratura cita fra gli esempi di ‘Amore Romantico’ il libro Cime tempestose.

Quando professor Larkin telefona a Rose per fissare un incontro, Rose è già a letto e sta leggendo English Prose

Dopo essersi sposati si vede nella loro camera uno dei libri di Rose,  American Literature.

Rose, insoddisfatta del matrimonio torna a vivere dalla madre, e riascoltando i messaggi di Gregory, nella segreteria telefonica, si dondola sulla sedia a dondolo tenendo in braccio The English Philosophers from Bacon to Mill.

Ovviamente l’unico libro inesistente è quello di Gregory Larkin Absolute truth?